INTERVENTIONIST™ COACH

Siete una persona “da 18 secondi”?

In “Come pensano i dottori“, Jerome Groopman spiega che la migliore fonte di indizi sulla patologia del paziente è il paziente. E a quel punto cita delle ricerche in base alle quali il medico interrompe il paziente in media ogni 18 secondi non appena questi inizia a parlare. Ripeto: interrompe. Ogni 18 secondi. Non sono […]

L’importanza della visualizzazione degli obiettivi

“[…] Non ho mai colpito una palla, anche nella realtà, senza averne prima un’immagine forte e chiara nella testa. E’ come un film a colori. Prima “vedo” la pallina là dove io voglio che vada, bella bianca che spunta bene in vista sul prato verde chiaro. Poi la scena cambia velocemente e “vedo” la pallina […]

Quando scriviamo, veniamo compresi?

Credo sia il cruccio di tutti coloro che utilizzano la scrittura per comunicare con colleghi e clienti: la paura di non essere compresi. Sono d’accordo che c’è molta soggettività nella percezione del livello di chiarezza di un testo che leggiamo, ma esiste un indice, l’indice di Gulpease, che può aiutarci a capire quanto è chiaro […]

Paura di parlare in pubblico?

Traggo spunto da una bella sessione di public speaking, tenuta stamattina a Cittadella con dei partecipanti brillanti e desiderosi di mettersi in gioco, per suggerirvi 7 strumenti per affrontare il panico da palcoscenico, che prende la maggior parte di coloro che si trovino ad affrontare un pubblico durante un discorso, una presentazione o una riunione. […]

W il cambiamento!

Benjamin Franklin un giorno disse “mai confondere il movimento con l’azione”. Se siete freneticamente occupati, ma non vi avvicinate ai vostri ambiziosi obiettivi, potrebbe essere il momento di dare una sterzata alla vostra routine, tentando di utilizzare i semplici strumenti che seguono. 1. Usate la regola del 5. Ognuno ha un obiettivo potente, un obiettivo […]

Gli insegnamenti di Toni Nadal

Tony Nadal, zio ed allenatore del celebre campione di tennis, un giorno disse a suo nipote in tono serio e quasi minaccioso: “figliolo, se vuoi andare d’accordo con me e se vuoi che sia il tuo allenatore, devi rispettare i seguenti 3 precetti in ogni momento della tua vita da professionista: 1- non trattare mai […]

Carattere o reputazione?

“Be more concerned with your character than your reputation, because your character is what you really are, while your reputation is merely what others think you are.” ovvero: “Preoccupati più del tuo carattere che della tua reputazione, perchè il tuo carattere è ciò che sei veramente, mentre la tua reputazione è semplicemente ciò che gli […]

Io sono un venditore

“Io sono un venditore. Sono fiero di essere un venditore. L’uomo che inventa una trappola per topi migliore – o una cosa migliore di quella che già esiste – morirebbe di fame se aspettasse che gli altri bussassero alla sua porta per comprarla. Indipendentemente dalla qualità o dalla necessità del prodotto, lo si deve vendere. […]

Abbasso lo “stinking thinking”

Nei miei corsi c’è una sola cosa che proprio non sopporto: avere a che fare con un partecipante talmente negativo da trascinare nella negatività anche qualcun altro. Quando ciò succede, devo prodigarmi affinchè lo “stinking thinking” (letteralmente il “pensiero che puzza”) non si diffonda. Lo stinking thinking è una spirale contagiosa di pensiero negativo che […]

Comunicare come Abraham Lincoln

Adoro Abraham Lincoln. Ne colleziono i discorsi. Il suo modo di comunicare è chiaro, preciso, essenziale. Non si può fraintendere, perchè le sue parole sono selezionate proprio per lo scopo che esse hanno all’interno del periodo. Non ci sono fronzoli, avverbi inutili, figure retoriche fuori luogo. Lincoln è un modello a cui tendere, un vero […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto